Concordato preventivo: profili generali e limiti del controllo giudiziale
Pubblicato il 24/02/07 02:00 [Articolo 1198]


1. I soggetti ammessi ad accedere alla procedura
Legittimati a presentare domanda di ammissione al concordato preventivo sono, oggi non diversamente che in passato, gli imprenditori commerciali privati non piccoli, atteso che l'art. 1 della legge fallimentare continua a stabilire che sono soggetti alle disposizioni sul fallimento, sul concordato preventivo e sull'amministrazione controllata gli imprenditori che esercitano un'attività commerciale, esclusi gli enti pubblici ed i piccoli imprenditori.
I problemi interpretativi riguardano, piuttosto, alcune fattispecie già oggetto di dibattito nel vigore della precedente disciplina e, soprattutto, le conseguenze dell'intervenuta abrogazione dei requisiti soggettivi di cui al vecchio art. 160.

Segue nell'allegato.


















Scritti dell'Autore