La gestione dei gruppi di imprese nella prospettiva del risanamento. Spunti dalla recente disciplina della "composizione negoziata della crisi"
Pubblicato il 07/05/22 12:42 [Articolo 1908]


Sommario: 1. La direzione e coordinamento nella crisi del gruppo di società e gli strumenti negoziali di gestione della crisi. Cenni introduttivi sulla rilevanza del fenomeno dei gruppi nella disciplina della crisi e dell'insolvenza. - 2. Il gruppo di imprese e la composizione negoziata per la soluzione della crisi: l'ipotesi della conduzione unitaria delle trattative, contrapposta a quella della conduzione atomistica. - 2.1. Brevi considerazioni critiche sui poteri attribuiti all'esperto facilitatore, in particolare con riferimento alla composizione negoziata coinvolgente imprese di un medesimo gruppo. - 3. I presupposti (a) oggettivo e (b) soggettivo per l'accesso alla composizione negoziata delle crisi di gruppo: (a) la nozione di gruppo. - 3.1. Il limite della necessaria sottoposizione di ciascuna delle imprese del gruppo alla giurisdizione italiana. - 4. (Segue) (b) la probabilità di crisi o di insolvenza e la ragionevole perseguibilità del risanamento: la valutazione di tale presupposto in un'ottica di gruppo e di pianificazione del risanamento del gruppo.- 5. Composizione negoziata della crisi, piano di risanamento e rilevanza dei "vantaggi compensativi". - 6. Una riflessione di sintesi.

Leggi l'articolo pubblicato sulla Rivista Ristrutturazioni aziendali: https://ristrutturazioniaziendali.ilcaso.it/Articolo/195