Composizione negoziata. No all'accesso diretto all'art.182-ter l.f. e misure premiali a "scartamento ridotto"
Pubblicato il 20/01/22 20:33 [Articolo 1858]


Il D.L. 24/8/2021 n.118 convertito in Legge 21/10/2021 n.147 avente ad oggetto la composizione negoziata per la soluzione della crisi d'impresa, non prevede, per le aziende che ne richiedono l'accesso, alcuna possibilità, se non con qualche eccezione indiretta, di formulare all'ADE o all'INPS una proposta di trattamento del debito fiscale e/o contributivo. La c.d. «transazione fiscale» di cui all'art. 182-ter L.F. (titolato "trattamento di crediti tributari e contributivi) non trova, pertanto, autonomo ingresso all'interno della procedura in commento, quale strumento utile per regolare la posizione debitoria tributaria, ma anche quella contributiva dell'imprenditore.

Leggi l'articolo pubblicato sulla Rivista Ristrutturazioni Aziendali:
https://ristrutturazioniaziendali.ilcaso.it/Focus/140






Scritti dell'Autore