Ruolo e funzioni dell’esperto “facilitatore”
Pubblicato il 30/09/21 02:00 [Articolo 1160]
Patrizia Riva, PhD. Associato nell’Università del Piemonte Orientale. Dottore Commercialista e Revisore Legale in Milano e Monza.


SOMMARIO: 1. Premessa. 2. Composizione dell’elenco degli esperti. 3. Nomina dell’esperto. 4. Caso particolare del gruppo di imprese. 5. Requisito soggettivo per la richiesta dell’esperto. 6. Indipendenza, poteri e doveri dell’esperto. 7. Applicazione all’esperto delle norme in tema di segreto professionale. 8. Attività e funzioni dell’esperto. 8.1. Mancanza di presupposti per il risanamento. 8.2. Trattative con esito negativo. 8.3. Trattative con esito positivo. 8.4. Controllo sulla gestione dell’impresa in pendenza di trattative. 8.5. Concessione e revoca delle misure protettive e cautelari. 9 Conclusione dell’incarico. 10. Compenso dell’esperto e definizione del perimetro dei rimborsi spese. APPENDICE: Estratto degli articoli del DL 118/2021 che trattano dell’esperto “facilitatore”.

Leggi l'articolo sulla Rivista Ristrutturazioni aziendali:
https://ristrutturazioniaziendali.ilcaso.it/Articolo/77


Scritti dell'Autore