Sul termine per proporre l’opposizione di cui all’art. 2797, secondo comma, c.c. per il terzo datore di pegno che risieda, a differenza del debitore, in un luogo diverso da quello di residenza del creditore
Pubblicato il 22/06/19 02:00 [Doc.807]
di Giorgio Barbieri e Angela Liliana Falciano, Avvocati

Sommario: 1. La determinazione del termine per proporre opposizione all’intimazione del creditore pignoratizio nell’art. 2797, secondo comma, c.c., da parte del debitore e del terzo datore di pegn ...continua




"Autori"